Rapinata dello smartphone in treno I passeggeri inseguono i due ladri

0
33

Sul Milano-Bergamo, vittima una giovane di Roma. I malviventi poi sono fuggiti: «Tecnica assodata».

Attimi di paura l’altra sera sul Milano-Bergamo, dove una ragazza è stata derubata dello smartphone da un uomo che si è poi allontanato all’altezza della stazione di Verdello-Dalmine con un complice che aveva appositamente fatto scattare l’apertura di emergenza della porta del convoglio.

Una tipologia di aggressione che pare essere ormai piuttosto frequente sulla tratta ferroviaria che collega Bergamo con il capoluogo lombardo. A farne le spese, martedì sera attorno alle 22,45, una trentenne romana che, da Milano Centrale, si stava recando a Bergamo per far visita a un cugino.

abbigliamento di marca

«A un certo punto abbiamo sentito delle urla furibonde, poi il treno si è fermato – racconta un commerciante bergamasco che ha assistito all’ episodio -: mi sono subito reso conto di quello che stava accadendo e così io, un altro passeggero di Bergamo e tre o quattro ragazzi di colore, siamo scesi per inseguire i due malviventi». Purtroppo invano.

Commenti

commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.