Rinnovabili in Italia: il 37,6% dei consumi elettrici proviene da fonti green

Si sente spesso parlare di energie rinnovabili, e non potrebbe essere altrimenti, considerando il periodo storico che stiamo vivendo. Salgono dunque le attenzioni nei confronti di argomenti quali la sostenibilità e il benessere del pianeta: elementi che ovviamente passano dalla graduale decarbonizzazione della nostra società. Vediamo quindi di studiare i dati relativi alle rinnovabili e ai consumi elettrici.

La produzione di energia rinnovabile in Italia

Stando agli ultimi dati di settore, diffusi da Legambiente, nella Penisola si trovano più di un milione di impianti di energia rinnovabile. Questi impianti al momento sono in grado di soddisfare il 37,6% dei consumi elettrici delle famiglie della Penisola, mentre per quanto riguarda i consumi energetici in generale si arriva al 19%. Pertanto, le fonti di energia rinnovabile sono in continua espansione anche sul nostro territorio nazionale. Attualmente, l’energia solare rappresenta una delle principali fonti di energia sostenibile nel nostro Paese, non a caso si stanno diffondendo sempre di più anche i pannelli fotovoltaici ad uso domestico, un argomento che può essere approfondito sulle guide dedicate ai pannelli solari di Vivienergia, che trattano questo argomento nel dettaglio. Oltre all’energia prodotta dal sole, esistono altre opzioni molto valide ai combustibili fossili, come l’energia eolica e quella idroelettrica.

Non bisogna poi dimenticarsi delle centrali geotermiche e dello sfruttamento dell’energia marina (moto delle maree), insieme alle importantissime bioenergie. Ritornando ai dati in merito ai consumi derivanti dall’energia green, l’obiettivo è spingere la percentuale di copertura ad un minimo del 50% entro il 2030.

I benefici per l’ambiente e per il pianeta

Passare alle energie rinnovabili, secondo il processo di decarbonizzazione citato poco sopra, vuol dire fare più di un passo in direzione dell’ambiente e della salute del pianeta che ci ospita. Per prima cosa, gli studi scientifici confermano che lo sfruttamento delle energie green consente di migliorare la qualità non solo dell’aria, ma anche dell’acqua.

Chiaramente si va riducendo anche l’impatto sul clima, che nei decenni ha causato moltissimi problemi al pianeta, rendendolo un luogo meno vivibile non solo per noi, ma anche per la fauna e la flora. D’altronde i risultati sono visibili già oggi: l’aumento delle attenzioni nei confronti delle energie rinnovabili ha finora portato ad un abbassamento dell’effetto serra. Volendo fare una sintesi dei benefici delle energie green, queste ultime permettono di combattere piaghe come il cambiamento del clima e l’eutrofizzazione dell’acqua. Nella lista bisogna inserire anche l’inquinamento atmosferico, le formazioni dei particolati, la tossicità delle acque, l’occupazione del suolo e il fenomeno di acidificazione della terra. In altri termini, i benefici portati dalle fonti energetiche green sono davvero numerosi: i dati visti finora spiegano che anche in Italia si stanno facendo passi da gigante in questa direzione, e che il futuro promette numeri ancora migliori.

 

Milano
cielo sereno
19.4 ° C
20.9 °
16.6 °
62 %
1.5kmh
0 %
Ven
18 °
Sab
18 °
Dom
17 °
Lun
16 °
Mar
16 °

Potrebbe interessarti: