Sammy Basso: chi è, età, progeria, laurea

Sammy Basso è ormai diventato un volto noto nel mondo della televisione, grazie alle sue apparizioni dove ha parlato della sua malattia, la progeria, un malattia genetica rara che provoca l’invecchiamento precoce senza alterare la mente, che resta l’unico indice della vera età del malato. Sammy, classe 1995, è un ragazzo con un corpo da anziano. Grazie al suo coraggio, ha trovato la forza di raccontare la sua storia in tv per far si che si parlasse di più di questa malattia rara. Sammy stesso ha più volte dichiarato di voler perfezionare i suoi studi, proprio per portare avanti le conoscenze su questa malattia e, magari, in futuro trovare una cura.

Chi è Sammy Basso

Nome: Sammy

Cognome: Basso

Data di Nascita: 1 dicembre 1995

Età: 25 anni

Luogo di nascita: Schio (Vicenza)

Profilo Instagram Ufficiale: @sammybasso

Biografia

Sammy Basso nasce in provincia di Vicenza, il 1º dicembre 1995, tre settimane prima del termine della gravidanza. Nonostante la prematurità, Sammy alla nascita non presentava alcun segno della malattia. Durante i primi mesi di vita c’è stato qualche segnale, ma, i medici non sono riusciti a interpretarlo correttamente. Solo intorno ai due anni di vita, i medici del Dipartimento di pediatria della Azienda Ospedaliera-Universitaria di Padova hanno consigliato ai genitori di Sammy di effettuare una serie di accertamenti, richiedendo, anche, una consulenza genetica. Proprio grazie a questi approfondimenti si è giunti alla diagnosi di progeria. Nel 2005, Sammy ha fondato l’Associazione Italiana Progeria Sammy Basso (A.I.Pro.Sa.B.). Il suo obiettivo è quello di far conoscere questa malattia rara e di cercare una cura. Per questo, è spesso ospite in televisione dove racconta la sua vita, proprio per sensibilizzare le persone e spingerle a saperne di più sulla progeria. Sammy è anche autore del libro Il viaggio di Sammy, documentato durante il suo viaggio negli USA, lungo la Route 66, e ha realizzato un video documentario per il canale Nat Geo People di Sky. Sammy, non ha mai nascosto di voler studiare proprio per cercare lui stesso una cura alla progeria. Nonostante la malattia ha sempre portato a termine con successo la sua carriera scolastica. Nel 2018 si laurea, con lode, in Scienze naturali. E, lo scorso marzo, ha conseguito la laurea in Biologia molecolare presso l’Università di Padova. Il 7 giugno 2019 riceve le insegne del Cavalierato dell’Ordine al Merito della Repubblica, di cui era stato insignito motu proprio dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Sammy Basso malattia

Sammy Basso è affetto da progeria, una malattia rara che lo ha intrappolato in un corpo da anziano, nonostante la sua mente rimanga, invece, legata alla sua età anagrafica. La diagnosi corretta avvenne intorno ai due anni di età. In precedenza, i genitori, così come i medici, si erano già accorti di qualcosa di strano nella sua crescita, ma tutti gli esami effettuati portarono a esito negativo. Il 12 gennaio 1998, i genetisti riuscirono a capire quale fosse la vera causa dei sintomi che aveva presentato Sammy fino ad allora: il bambino era affetto da progeria, una malattia genetica rarissima, nota anche come “sindrome da invecchiamento precoce”. In quegli anni, la malattia in Italia non era per nulla conosciuta, tanto che la famiglia Basso dovette rivolgersi a un’associazione americana per comprendere il modo migliore per muoversi. Anche per quetso motivo, ora che Sammy è un adulto vuole sensibilizzare a far conoscere questa malattia anche in Italia, organizzando incontri e partecipando a trasmissioni tv.

Sammy Basso Instagram

Sammy ha un profilo Instagram. Con il suo account @sammybasso vanta oltre 53 mila followers.

 

Milano
nubi sparse
31.4 ° C
32.8 °
29.4 °
43 %
4kmh
40 %
Gio
30 °
Ven
31 °
Sab
32 °
Dom
31 °
Lun
32 °

Potrebbe interessarti: