Scavalca i tornelli della metro senza biglietto e picchia un controllore dell’Atm

0
112

Non aveva il biglietto in tasca e ha scavalcato i tornelli della metropolitana, quando l’addetto alla sicurezza di Atm ha tentato di fermarlo lo ha aggredito con un pugno e minacciato con un paio di forbici da elettricista. L’epilogo? Le manette, arrestato dai carabinieri. È successo nel pomeriggio di domenica 11 marzo sulla linea M1 “Rossa” di Milano, come riferito dai militari del comando provinciale.

Tutto è iniziato alle 15 quando il giovane,  un cittadino romeno di 25 anni, ha scavalcato i tornelli della stazione di Loreto. Bloccato da un addetto alla vigilanza, il 25enne lo ha colpito con un pugno, poi ha estratto un paio di forbici da elettricista ed è scappato su un treno. Ma i vigilantes non lo hanno perso di vista e appena è sceso alla fermata di Cordusio è stato braccato.

 

Non solo, una volta accompagnato in caserma dai carabinieri del nucleo radiomobile ha mandato in frantumi uno dei vetri della stanza in cui era stato ristretto. Per lui sono scattate le manette con le accuse di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e danneggiamento. Il dipendente dell’azienda trasporti milanesi, invece, è dovuto ricorrere alle cure del San Raffaele dove i medici lo hanno dimesso con una prognosi di 5 giorni.

Commenti

commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.