Scegli il reggiseno giusto per te con Biba Intimo

0
8
Booking.com

Ogni donna deve scegliere solo i reggiseni più adatti, quelli che calzano alla perfezione e non creano fastidi. Devi anche considerare che un reggiseno non può essere usato per tutta la vita, arriva il momento di buttarlo e di comprarne uno nuovo. Indossandoli e lavandoli chiaramente si sciupano e si sformano. Non è solo colpa del reggiseno però, anche il seno di una donna cambia con l’età, con l’aumento o la riduzione di peso, le fluttuazioni ormonali etc. tutto questo scaturisce la necessità di sostituirlo.

 

Oggi, grazie al supporto di Biba Intimo, ti offro alcuni consigli che spero ti siano utili proprio nella scelta del reggiseno. Ricordati che devi valutare la taglia del reggiseno ogni sei mesi, perciò controllare che sia sempre adatto a te. Come te lo spiego proprio qui sotto.

 

  • I lacci sulla schiena del reggiseno devono essere sempre sulla linea della parte anteriore. Questo vale sia al momento in cui ne compri uno nuovo, sia quando fai la revisione periodica dei reggiseni. Se sale verso l’alto vuol dire che devi ridurre la taglia.
  • Il seno non deve uscire dalle coppe, altrimenti crea l’effetto doppio seno. La causa di questo problema è una coppa troppo piccola. Devi cambiare i tuoi reggiseni e comprarli di più grandi.
  • Quando i ferretti in mezzo al seno premono sulla carne vuol dire che il reggiseno è piccolo e deve essere sostituito. Lo stesso discorso vale quando i ferretti laterali s’infilano verso le ascelle.
  • Fai attenzione che le spalline non lasciano segni rossi. Purtroppo al momento dell’acquisto è difficile rendersene conto, ecco perché devi assicurarti che sia possibile rendere la merce. Quando devi tirare molto la spallina è perché il reggiseno non offre al seno il giusto sostegno. Tirarle non porta sostegno ma causa solo questi segni rossi. Meglio perciò evitare di acquistarlo e comprarne uno più adatto.
  • Devi tenere in considerazione anche il tuo sentire. Se quando indossi il reggiseno stai scomoda, significa che non va bene per te e devi cambiarlo. Può essere colpa della taglia sbagliata, ma anche del modello non troppo buono. Quando lo hai scelto bene stai comoda e lo puoi indossare senza problemi anche per tutto il giorno.
  • Tieni in considerazione anche la qualità dei materiali usati. Spesso i modelli più economici utilizzano tessuti scarsi,  che possono per esempio provocare irritazioni o reazioni allergiche.
  • Esistono tanti modelli differenti di reggiseni e la scelta deve ricadere sui modelli che ti servono. Puoi per esempio acquistare quelli con il ferretto o senza, quelli imbottiti oppure no. Puoi scegliere il modello con le spalline o quelli a fascia, o ancora le spalline trasparenti.

Durante la scelta di un reggiseno devi tenere in considerazione questi fattori prima di tutto. Però non trascurare la bellezza del prodotto, deve anche piacerti. Visto che comprarne uno di buona qualità è un piccolo investimento, il fattore “gusto personale” gioca pur sempre un ruolo importante nel fattore decisionale.

Commenti

commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.