Sconfigge il tumore al cervello e torna in campo: tutto lo stadio in piedi per lui

0
104
Booking.com

Ha combattuto fino alla fine come sa già fare sul terreno di gioco, su ogni pallone, e dopo aver subito un lungo intervento chirurgico per eliminare il tumore al cervello, Damiano Zugno, età 30, capitano e difensore dell’Istrana e insegnante di storia e italiano all’Istituto Galilei di Trevizo è tornato ufficialmente in campo. 4 mesi dopo, con l’abbraccio commovente dei compagni di squadra, del pubblico e degli avversari del Noale, suo ex club dove aveva lasciato splendidi ricordi di giocatore – con il trionfo anche del trofeo Veneto di Promozione – e uomo. Come a Martellago, Mestre e per ultimo lo Spinea.

Commenti

commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.