Si lancia col paracadute e vede cadere l’aereo con a bordo il figlio: scava a mani nude per salvarlo

0
81

Poco prima dell’incidente, Kris Kacprzak si era lanciato col paracadute dall’aereo insieme ad altri 16 membri del club locale di paracadutismo. Ed ha così visto il velivolo schiantarsi al suolo. A bordo, oltre al pilota, c’era anche sui figlio, Kacper di 7 anni.

Così, appena ha toccato terra, è corso per un km e perdifiato verso il luogo dell’incidente e ha iniziato a scavare a mani nude, disperatamente, per cercare di salvare il figlio. Una storia drammatica quella che arriva da Offaly in Irlanda, raccontata dall’Irish Mirror.

«Kris è un appassionato di paracadutismo e Kacper amava suo padre- ha raccontato un testimone – Il pilota era molto rispettato ed esperto. Non abbiamo idea di cosa possa essere successo, ma è una tragedia per le famiglie e per tutta la nostra comunità».

Le forze dell’ordine stanno ancora esaminando il luogo dell’incidente per cercare di capire cosa sia accaduto. I resti del Cessna sono stati rimossi per consentire un’esame forense.

Commenti

commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.