fbpx

Sputnik V Covid-19, Il Nicaragua in trattativa

Il Nicaragua è in trattative con l’Istituto Gamaleya russo per acquisire il vaccino Sputnik V Covid-19, ha detto l’Organizzazione panamericana della sanità (OPS).

La povera nazione centroamericana è tra i paesi latinoamericani con meno vaccini preordinati per affrontare la pandemia di coronavirus.

La PAHO ha affermato che il Nicaragua inizierà anche a ricevere vaccini attraverso la struttura Covax coordinata dall’Organizzazione mondiale della sanità per sostenere i paesi a basso reddito a partire da marzo.

I colloqui Sputnik V di Managua si aggiungono a una raffica di interesse da parte dei governi latinoamericani di sinistra, con il Messico e la Bolivia che si uniscono all’Argentina che ha adottato per primi nel tentativo di bloccare le scorte del vaccino russo.

Le autorità sanitarie messicane si aspettano di prendere una decisione questa settimana sull’autorizzazione di Sputnik V dopo aver avuto accesso ai dati clinici e stanno valutando l’acquisto di 24 milioni di dosi.

Il vicepresidente del Nicaragua, Rosario Murillo, ha confermato mercoledì più tardi che il Nicaragua aveva iniziato a prendere accordi per l’acquisto di vaccini, ma non ha specificato quali.

“Sappiamo che ci sono quattro vaccini con un’efficacia superiore al 90% … siamo completamente in procinto di firmare accordi di acquisto il prima possibile”, ha detto Murillo.


fonte: theguardian.com

Commenti

commenti

Leggi le news di Giornale Notizie su Google News

Potrebbe interessarti:

Offerte Amazon

Commenti

commenti