Sugar e plastic tax, e aumentano anche le sigarette

0
65
Booking.com

La Manovra fa partire le prime tasse

Le prime tasse della Manovra finanziaria cominciano a fioccare, si inaspriscono le tasse sulle sigarette e nel frattempo parte anche la sugar tax e la plastic tax. Le prime intese sulla manovra nella maggioranza cominciano a far arrivare le tasse promesse, a partire da quelle sulla plastica (che indubbiamente si riverseranno sui consumatori) ma anche quelle sullo zucchero (tasse sulla merendina).   Inasprita fra le proteste anche la tassa sulle sigarette elettroniche, che oggi vale 88 milioni di euro.

“Ricadute sull’occupazione”

Sale la preoccupazione per la fonte di nuove tasse. “Confermiamo il nostro giudizio negativo sulla imposizione della plastic tax e della sugar tax: due forme di tassazione sbagliate che comportano ulteriori costi a carico dei consumatori e ricadute pesanti sul versante dell’occupazione”. L’allarme viene lanciato da Stefano Mantegazza, segretario generale Uila che così si esprime sulla Manovra finanziaria 2020 e sulle nuove tasse sugli italiani.

“Gli incrementi dei costi con l’introduzione della sugar tax e della plastic tax rischiano di creare scenari di grave incertezza e difficoltà soprattutto nelle piccole realtà tipiche della tradizione italiana” conferma Rosario Caputo, presidente di IBG spa. “Dieci cent/litro sui nostri prodotti significa un aggravio del 10%, in un momento di stagnazione economica su un segmento delle bibite zuccherate già in difficoltà”.

“Invitiamo pertanto il Governo nel percorso parlamentare a sostituire entrambe queste scelte con altre misure utili a far quadrare i conti. Verificheremo insieme a Fai e Flai e alle categorie dei chimici l’opportunità di iniziative in comune e di eventuali mobilitazioni contro scelte che non hanno alcuna finalità ambientale ma solo l’obiettivo di fare cassa

Commenti

commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.