Treviso, operaio ammazzato da un conato di vomito: muore all’età 58 anni mentre mangia

0
126
Booking.com

L’hanno trovato completamente privo di vita, in cucina. Un operaio di soli 58 anni, E.B, era steso in terra, nella propria abitazione.

Non stava bene, era malato, problemi di circolazione, ulcera e fegato. E’ stata la sua ex moglie, che vive a Refrontolo – Treviso – con la figlia, a telefonare alle forze dell’ordine e i vigili del fuoco, preoccupata perché lui non rispondeva alle chiamate e non si faceva sentire.

Con tutta probabilità stava mangiando da solo, e ad ammazzarlo è bastato un semplice conato di vomito, che l’ha soffocato. La procura non ha disposto ulteriori accertamenti, ritenendo evidente la causa naturale del decesso.

Commenti

commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.