Acne e Brufoli? Rimedio naturale con la bava di lumaca

0
327
Booking.com

Le imperfezioni del viso possono essere davvero molto fastidiose, soprattutto se si tratta di acne. L’acne è una patologia che colpisce la pelle e che causa la formazione di brufoli, di punti neri e di cisti sul viso. L’acne non è solo un problema a livello estetico, ma può anche comportare delle conseguenze spiacevoli come la formazione di cicatrici sul viso, se non viene adeguatamente trattata. Per questo motivo è importante cercare di seguire un’alimentazione sana ed equilibrata ed evitare di toccare o manipolare i brufoli in caso di acne, perché le conseguenze possono essere peggiori. Ma come eliminare l’acne giovanile? E soprattutto, quali sono le sue cause?

 

Le cause dell’acne giovanile e dei brufoli

 

L’acne giovanile è un cruccio per moltissimi giovani, ma è abbastanza diffuso. L’aumento della secrezione sebacea è una delle cause più diffuse in assoluto dell’acne giovanile, che si manifesta, come da nome, soprattutto nel corso dell’adolescenza. Durante la pubertà viene spesso prodotto del sebo in eccesso, che riempie i follicoli: di conseguenza, a contatto con l’ossigeno in superficie, gli acidi grassi si ossidano e si formano i radicali liberi, molecole che causano poi l’irritazione dei pori e i caratteristici comedoni, ovvero punti neri e bianchi. Questi ultimi poi causano la verificazione dei brufoli, e della tanto odiata acne giovanile che si concentra soprattutto sulla fronte, sulla schiena e sul viso.

 

Scopriamo come fare una corretta pulizia del viso

 

Una corretta igiene del volto è assolutamente indispensabile per cercare di eliminare rapidamente l’acne giovanile. Se si rimuove la maggior parte del sebo in eccesso, infatti, è possibile limitare il fenomeno che porta alla formazione dei brufoli. Bisogna quindi adottare, giorno dopo giorno, dei rituali di bellezza anti-acne che possono limitare la produzione di sebo e la formazione dei brufoli sul volto.

Mentre utilizzare creme idratanti sulla pelle grassa non può fare altro che peggiorare l’acne giovanile, ed è da evitare assolutamente l’abitudine di schiacciare i brufoli in quanto può causare la formazione di cicatrici, alcuni rimedi naturali possono tornare utili.

Ad esempio la Soluzione Acne e Brufoli MyAnisha permette di combattere in modo assolutamente naturale la formazione dell’acne giovanile e di aiutare un ritorno alla normalità, grazie ai componenti della bava di lumaca.La bava di lumaca è un prodotto eccezionale nel trattamento dell’acne giovanile perché gli elementi contenuti nella bava di lumaca, in primo luogo l’acido glicolico, sono dei sebo-regolatori naturali che aiutano la scomparsa e il riassorbimento dei brufoli. Inoltre questi prodotti svolgono anche una leggera funzione esfoliante e favoriscono la rigenerazione della pelle, eliminando le cellule morte in maniera rapida.

 

Seguire una corretta alimentazione aiuta

 

Il ruolo della dieta nell’acne giovanile è molto dibattuto: in linea di massima i più recenti studi dimostrano che una dieta molto ricca di grassi e di carboidrati, e povera di frutta e di verdura, può causare un significativo peggioramento dell’acne giovanile. L’alimentazione scorretta è una delle cause secondarie dell’acne giovanile e contribuisce alla infiammazione, ecco perché è fondamentale nutrirsi con cibi sani, frutta e verdura, diminuendo il junk food.

 

Commenti

commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.