Borsa, la partenza di Piazza Affari e il rialzo dello spread

In questo primo venerdì di settembre, dai mercati azionari europei non stanno arrivando segnali degni di particolare nota. Come evidenziato da diversi media e agenzie stampa, tra cui l’ANSA, Milano si è mossa mettendo in primo piano una sostanziale parità. Nel caso dell’indice azionario Ftse Mib, si parla infatti di un – 0,05%.

Per quanto riguarda invece la Borsa di Londra, è stato inquadrato un rialzo dello 0,1%. Sul fronte Francoforte e Amsterdam, invece, i dati parlano di parità. Una lieve debolezza si riscontra sulle piazze di Parigi e di Madrid, con perdite dello 0,2% circa.

Tornando a Piazza Affari, è fondamentale chiamare in causa il leggero rialzo dello spread, che ha da poco toccato i 107 punti base. Guardando ai titoli azionari contraddistinti da una elevata capitalizzazione, non si può non notare la debolezza di Moncler, che perde lo 0,8%.

Partenza all’insegna della debolezza per le azioni di Nexi, che risentono della procedura Antitrust partita a seguito della fusione con Sia. Nessun segnale di particolari scossoni per quanto riguarda le banche. Da segnalare su questo fronte sono alcuni acquisti, definiti da ANSA timidi, su Stellantis e Atlantia. In merito ai titoli con capitalizzazione minore, si segnala la crescita di WeBuild.

Milano
poche nuvole
22.9 ° C
23.9 °
19.5 °
70 %
2.1kmh
20 %
Sab
23 °
Dom
21 °
Lun
21 °
Mar
22 °
Mer
22 °

Potrebbe interessarti: