IVA, Conte: “Evitare aumento sarà difficile, ma ce la faremo”

0
83
Booking.com

Aumento IVA, che ne pensa il governo

Evitare l’aumento dell’IVA, previsto per l’anno prossimo, “non sarà un’impresa facile” per il Governo. Lo comunica il premier italiano Giuseppe Conte, che tuttavia parla anche di impegno per “evitarlo”. Impegno che passa attraverso il “disinnescare le clausole di salvaguardia previste” dall’UE, che ci costringono ad alzare l’IVA. 

Conte: cercheremo di evitare l’aumento 

L’IVA, se dovesse salire, passerà dal 10 al 13% su beni di primo consumo, dal 22 al 25,2% su beni come abbigliamento, calzature, elettrodomestici. Insomma, le regole europee alzeranno di molto il costo della vira. Conte ha spiegato di fronte all’assemblea di Rete Imprese Italia in che modo, effettivamente, il governo si prepara a combattere il previsto aumento dell’IVA. 

“Stiamo studiando una profonda azione di spending review, che riordini la giungla di tax expenditures che complicano la struttura del nostro sistema fiscale e potenzi gli sforzi nella lotta all’evasione fiscale” ha comunicato il primo ministro italiano ai giornalisti. Di fronte agli imprenditori Conte ribadisce di “non aver mai messo in dubbio che eviteremo l’aumento dell’Iva”. 

“Dopo una prima fase, nella quale il Governo ha posto le basi per ricostruire il rapporto di fiducia fra cittadini e istituzioni, rispondendo con urgenza alle istanze delle fasce più deboli della popolazione, si apre adesso una ‘fase 2’, che ha come obiettivo prioritario quello di rilanciare la crescita, liberando le migliori energie produttive e innovative del Paese” continua il premier. 

Commenti

commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.