Risparmiare con le stampe: fai le giuste scelte

0
142

Devi stampare oggi gli inviti per la prossima festa di compleanno del tuo nipotino e la tesina per il tuo prossimo esame, domani invece sarà la volta della pratica inps di tua madre e l’atto di tuo fratello avvocato e dopodomani? Altri documenti, altri fogli e tanto inchiostro, o addirittura hai un attività commerciale e hai bisogno di stampare migliaia di documenti..

Quali sono i costi?

La spesa un tempo era sostenuta, difficilmente sarebbe stato possibile portare a compimento tutte le azioni sopracitate senza uscire dal budget a disposizione. Oggi invece ci viene incontro la tecnologia che offre stampanti, siano esse laser o inkjet, a prezzi convenienti, chiaramente soluzioni professionali presentano i loro giusti costi.

loading...

Ma perché stampanti sempre più tecnologiche (riescono a fare scansioni, mandare fax e riprodurre fotocopie, il tutto addirittura online mentre noi siamo in un altro ambiente) costano sempre meno?
È perché il business delle case produttrici si è spostato sugli accessori (inchiostri, kit di pulizia, raccoglitori di toner etc) che a loro volta costano parecchio.

Per trovare una giusta via di mezzo consigliamo anche di trovare stampanti multifunzione a noleggio, in particolare per chi deve fare un copioso lavoro nel medio-lungo periodo.

Stampare con qualità e risparmio

A patto di usare acume e pazienza, elementi che insieme ai seguenti suggerimenti vi permetteranno di stampare tutto quello che vi serve senza svenarvi e senza rinunciare alla qualità:

  • per usi professionali consigliamo di valutare il noleggio, scegliendo dei buoni fornitori e ricercando cosa offrono  in termini di macchinari, assistenza e costi. Con il noleggio è possibile ottenere un ottimo risparmio sul medio-lungo periodo, oltre ad una qualità di stampa superiore rispetto alle stampanti casalinghe.
  • altro consiglio è di individuare una buona marca trai produttori di cartucce compatibili e di affidarvi ad essa. Trovare la perfetta compatibilità con la vostra stampante è spesso difficile e passa fatalmente per alcune prove fallite, dunque una volta individuata la marca che fa per voi non lasciatevela più scappare.
  •  attenzione poi a tutte le voci presenti sul prodotto che state acquistando, ogni dettaglio è importante: millilitri di prodotto, numero di fogli, codici di compatibilità che servono nell’ordine a valutare quanto è grande e piena la cartuccia, quanti fogli potrà stampare e se può essere compatibile senza problemi con il modello di stampante che abbiamo a casa.In linea di massima diffidate dalle cartucce universali che coprono miriadi di modelli con un unico codice, difficilmente questo può essere possibile senza rinunciare a qualità e brillantezza (senza contare le volte che questi prodotti risulteranno non funzionanti e magari si dimostrerà più dispendioso rispedirli al mittente che comprarne dei nuovi!)
  • optate per i kit di stampa, di solito si presentano in confezioni da 4 boccette di inchiostro (nero – generalmente più grande – magenta, ciano e giallo) con allegata una piccola siringa di plastica. Il funzionamento è abbastanza elementare: basta aprire la boccetta con il colore necessario in quel momento ed aspirare con la siringa l’inchiostro e poi inserire l’ago nel tampone della cartuccia esaurita rilasciando l’inchiostro stesso in maniera lenta e costante. È consigliato immettere piccoli quantitativi per vari riempimenti in modo da non rischiare di far asciugare il contenuto della cartuccia, l’accorgimento vale sopratutto per chi usa di rado la stampante.

Valutare le offerte che offre il mercato

Si, come al supermercato ormai ci si imbatte in offerte che premiano l’acquisto di prodotti multipli (pack risparmio dello stesso prodotto in molteplici unità) in cambio di un piccolo aumento del prezzo.

A ben vedere questo processo porta ad un significativo risparmio una volta effettuato il computo finale delle stampe effettuate e, come se non bastasse, garantisce all’utente di non rimanere mai con le cartucce asciutte. La sicurezza che infonde questa tipologia di prodotti è il segreto del successo che essa riscuote.

Il motivo? A livello di produzione ad un certo punto fabbricare un pezzo in più rappresenterebbe un fattore antieconomico in termini di guadagno e per questo i pack risparmio consentono una produzione senza soluzione di continuità (con ampi margini in termini di visibilità dell’azienda) senza rinunciare agli introiti più consistenti garantiti dal prezzo di vendita maggiorato.

Conclusioni

Il dilemma della scelta tra qualità e convenienza ha smesso di essere ormai un quesito amletico diventando questione facilmente risolvibile. Informazione e buon senso sono le guide. E se non si può fare a meno di stampare documenti usa e getta o da presentare agli addetti preposti (biglietti, pratiche, materiale scolastico etc) è invece possibile archiviare su cloud o memorie di vario tipo e riprodurre su schermi nitidissimi (di computer o televisori) immagini e documenti che quindi possono non finire forzatamente su carta.

Commenti

commenti

loading...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.