Paola Cortellesi: chi è, vita privata, carriera, famiglia

Paola Cortellesi è una delle attrici, conduttrici e doppiatrici italiane più apprezzate, amate e conosciute. Una lunga carriera professionale che ci ha regalato performance memorabili, tanto nei ruoli comici quanto in quelli più drammatici. Un’attrice romana che, con la sua spontaneità, intelligenza e arguzia si è guadagnata stima e rispetto fuori e dentro il set. A pochi giorni dall’uscita del secondo capitolo del film comico Come un gatto in tangenziale – Ritorno a Coccia di Morto, scopriamo tutto quello che c’è da sapere su Paola Cortellesi: chi è, vita privata e carriera professionale.

Chi è Paola Cortellesi

Paola Cortellesi è nata a Roma il 24 novembre del 1973, sotto il segno del Sagittario. È alta 1,72 m per circa 60 kg. Ha una sorella e un fratello, entrambi più grandi di lei. Dopo il diploma di maturità scientifica decide di iscriversi all’università, presso la Facoltà di Lettere. Non passa però molto tempo prima che Paola Cortellesi decida di abbandonare gli studi per dare spazio alla sua passione per la recitazione. Della sua vita sentimentale sappiamo che ha avuto una storia con l’attore Valerio Mastrandrea, con il quale appare nel video del brano dei Tiromancino “La descrizione di un attimo”. Successivamente si è vociferata una storia, mai confermata, con il tastierista del gruppo Elio e le Storie Tese, Rocco Tanica. Infine nel 2011 avviene il matrimonio tra Paola Cortellesi e il regista Riccardo Milani. Da questa relazione nasce la prima figlia di Paola Cortellesi, Laura. Tra le amicizie più vicine a Paola Cortellesi troviamo molti volti noti dello spettacolo e della musica, tra cui Claudio Bisio e Laura Pausini.

Carriera professionale

Paola Cortellesi inizia il suo percorso nel mondo dello spettacolo a tredici anni, partecipando al programma di Renzo Arbore, Indietro Tutta, in qualità di doppiatrice della voce brasiliana di Cacao Meravigliao. Successivamente si sposta a teatro e debutta sul piccolo schermo nel 1997 in Macao, seguito da La posta del cuore, con Sabina Guzzanti, e Teatro 18, con Serena Dandini. La notorietà arriva apparendo nei diversi programmi della Gialappa’s Band (Mai dire Gol, Mai dire Grande Fratello e Mai dire Domenica). In questi show dà il meglio di sé come imitatrice, portando sullo schermo parodie di personaggi famosi nazionali e internazionali. Il primo ruolo come conduttrice è all’interno del programma Libero. Seguiranno altre esperienze come conduttrice, sempre svolte magistralmente. Nel 2008 va in onda il suo primo show su Rai3, Non perdiamoci di vista, e successivamente conduce Zelig insieme a Claudio Bisio. Per quanto riguarda la sua carriera come attrice, la lista dei film in cui compare, anche come protagonista, è lunghissima. Da Chiedimi se sono felice e Tu la conosci Claudia?, fino a Maschi contro femmine e Femmine contro maschi, ma anche Sotto una buona stella, Qualcosa di nuovo, Mamma o papà e Nessuno mi può giudicare. Per quest’ultima pellicola Paola Cortellesi vince il David di Donatello come miglior attrice protagonista e il Ciak D’Oro come personaggio dell’anno. Tra gli ultimi successi troviamo due film molto apprezzati dal pubblico: Come un gatto in tangenziale e il sequel Come un gatto in tangenziale – Ritorno a Coccia di Morto.

 

Milano
cielo sereno
19.4 ° C
20.9 °
16.6 °
62 %
1.5kmh
0 %
Ven
18 °
Sab
18 °
Dom
17 °
Lun
16 °
Mar
16 °

Potrebbe interessarti: